Sapevi che invece dei ponteggi puoi fare in un altro modo?

Quali sono i permessi necessari per installare una canna fumaria esterna
  • Chiama Officine Verticali
  • Sede Legale e Operativa: Colleferro (Roma)Corso Garibaldi, 14

Quali sono i permessi necessari per installare una canna fumaria esterna?


Installare una canna fumaria esterna richiede il rispetto di una serie di obblighi relativi alla distanza dai vicini e alla sicurezza degli abitanti dell’edificio e di terzi. Ma in quale caso è necessario anche ottenere il permesso di costruzione prima di procedere all’installazione?

Se la canna fumaria è un elemento accessorio ordinario non è richiesto alcun permesso perché risulta di piccole dimensioni e viene aggiunto alla struttura preesistente. Nel caso di canne fumarie di dimensioni notevoli, e quando incidono notevolmente sulla sagoma dell’immobile, può essere necessario invece richiedere un permesso specifico.

La giurisprudenza, con una serie di sentenze del Consiglio di Stato e del TAR, ha ritenuto necessario il rilascio del permesso di costruire per le canne fumarie che:

– non si presentino di piccole dimensioni,

– siano di palese evidenza rispetto alla costruzione e alla sagoma dell’immobile,

– non possano considerarsi un elemento meramente accessorio, ovvero di ridotta e aggiuntiva destinazione pertinenziale, come tale assorbito o occultato dalla preesistente struttura dell’immobile.

Il permesso va quindi richiesto ogni volta che l’intervento, per dimensione, forma e altezza, incide significativamente sul prospetto e la sagoma dell’edificio su cui si installa la canna fumaria. Anche la sostituzione di una canna fumaria con stesse dimensioni e medesima posizione rientra tra gli interventi di manutenzione straordinaria che richiedono la segnalazione di inizio attività all’amministrazione locale. Ma se l’intervento è minimo può rientrare nella manutenzione ordinaria senza obblighi di permesso.

Per fugare ogni dubbio ed essere sicuri di agire correttamente è bene quindi affidarsi a personale specializzato che è in grado di fornire tutte le informazioni sull’eventuale necessità di un permesso di costruzione, oltre che eseguire i lavori. Se l’azienda è specializzata in edilizia su fune si abbatteranno anche i costi di costruzione del ponteggio con un risparmio in termini di spesa e un lavoro molto più rapido e sicuro.