Sapevi che invece dei ponteggi puoi fare in un altro modo?

La sigillatura delle crepe sulla facciata di un palazzo
  • Chiama Officine Verticali
  • Sede Legale e Operativa: Colleferro (Roma)Corso Garibaldi, 14

La sigillatura delle crepe sulla facciata di un palazzo


Quando si presentano le crepe sui muri il primo passo da fare è individuarne le cause in modo da intervenire con soluzioni efficaci. La sigillatura delle crepe è un lavoro che ripristina il muro esterno di un edificio ma che non può essere un intervento solo estetico. Se non si individua la causa delle fessurazioni, infatti, il problema potrebbe ripresentarsi.

Spesso le piccole crepe sulle facciate sono provocate da movimenti di assestamento che avvengono nel tempo anche se l’edificio non è di recente costruzione. Possono essere causate inoltre da vibrazioni dovute a oscillazioni del suolo o al transito di mezzi pesanti se si tratta di una strada trafficata.

A lungo andare la comparsa di crepe può essere un segno di problemi più profondi legati alla stabilità dell’edificio. Non vanno quindi mai sottovalutate. Tuttavia dopo aver indagato le cause vanno riparate in fretta dal momento che le crepe esterne, normalmente esposte agli agenti atmosferici, possono far penetrare umidità e infiltrazioni.

Una volta individuate cause e gravità delle lesioni, misurando con strumenti precisi i movimenti strutturali dell’edificio e valutando le necessarie soluzioni, si potrà procedere alla riparazione. Le crepe, le fessurazioni e le cavillature non vanno solo riempite e riparate ma anche sigillate per evitare infiltrazioni d’acqua.

È un lavoro che si può eseguire in quota su fune evitando la costruzione di ponteggi su tutta la facciata ma intervenendo esattamente lì dove serve, con tempi rapidi e un notevole risparmio sul costo totale visto che si abbatte la spesa di ponteggi e piattaforme aeree.

Gli operatori si calano su doppia fune di sicurezza direttamente dal tetto raggiungendo la posizione delle lesioni e riparandole in quota. La sigillatura avviene con un prodotto elastomerico, eventualmente rinforzato con una rete speciale. Dunque si procede a tinteggiare la riparazione perché la crepa non sia più visibile. Tutto senza bisogno di ponteggio e con una spesa molto più piccola di quella temuta.