Sapevi che invece dei ponteggi puoi fare in un altro modo?

Quanto costa rifare un tetto di un’abitazione
  • Chiama Officine Verticali
  • Sede Legale e Operativa: Colleferro (Roma)Corso Garibaldi, 14

Quanto costa rifare un tetto di un’abitazione?


Ristrutturare il tetto di un’abitazione, specialmente se il rifacimento deve essere integrale, può essere una spesa consistente da affrontare: quanto costa rifare il tetto e quali voci incidono maggiormente? Per cominciare, un costo si può abbattere immediatamente, quello del ponteggio.

Il metodo di lavoro su doppia fune di sicurezza riduce i costi di ristrutturazione del tetto, che si tratti di una casa indipendente o di un condominio. Gli operatori che devono intervenire solo sulla copertura non hanno più bisogno di montare costosi e ingombranti ponteggi. Con un risparmio decisivo sulla spesa complessiva.

Eliminando noleggio, trasporto, montaggio e smontaggio delle strutture di sostegno su facciata si abbatterà una voce molto consistente dei costi. A questo punto il costo si riduce al solo rifacimento effettivo del tetto, che si calcola a mq.

Considerando l’importanza del tetto nelle sue funzioni di protezione della casa è importante investire su un rifacimento di qualità che tenga conto dei fattori di impermeabilizzazione e isolamento termico. Così la casa sarà protetta da umidità e infiltrazioni e si risparmierà anche sotto il profilo del riscaldamento limitando la dispersione termica. E abbassando la cifra della bolletta.

I costi di ristrutturazione dipendono da diversi fattori da tenere in conto: le dimensioni del tetto, la pendenza, il tipo di copertura, l’esposizione solare, le condizioni ambientali della zona in cui sorge la casa. Con tante variabili, anche i costi al mq possono variare moltissimo. È sempre bene quindi chiedere un preventivo personalizzato che tenga conto di tutti i fattori specifici.

I prezzi possono partire da una media di circa 150/180 euro al mq per ripristinare la copertura e salire via via a seconda degli interventi più specifici, come il montaggio di gronde e pluviali, il tetto ventilato o un rivestimento in materiale più costoso. A ciò si aggiungerebbe il costo del ponteggio, che si annulla se ci si rivolge a professionisti che lavorano su fune.