Sapevi che invece dei ponteggi puoi fare in un altro modo?

  • Chiama Officine Verticali
  • Sede Legale e Operativa: Colleferro (Roma)Corso Garibaldi, 14

L’installazione di una canna fumaria in un condominio


Perché l’installazione di una canna fumaria in un condominio sia eseguita nel rispetto delle norme previste è importante affidarsi a professionisti. Meglio ancora se sono in grado di abbattere i costi fornendo un servizio di installazione su fune che elimina la necessità (e la spesa!) di un ponteggio.

Scopriamo quali sono i requisiti necessari da rispettare per installare la canna fumaria in un condominio e come si esegue l’installazione abbattendo i costi, velocizzando le operazioni e massimizzando la sicurezza.

La canna fumaria, parte dell’impianto di scarico fumi, può essere installata non solo in case indipendenti ma anche in un condominio perché sia ad uso comune di tutti gli abitanti. La normativa attuale distingue canne fumarie per impianti a gas metano e canne fumarie per impianti a GPL. In ogni caso l’installazione e la manutenzione della canna fumaria vanno affidate a professionisti che ne garantiscano la sicurezza per tutti i condomini.

Il primo requisito da rispettare è la distanza: la distanza della canna fumaria condominiale non può essere inferiore a 75 cm dagli sporti dei balconi. La canna fumaria non deve inoltre ridurre in modo consistente la visuale dei condomini che si affacciano sulla parete su cui è installata, pur rispettando le distanze richieste.

Un altro requisito riguarda l’aspetto esteriore dell’edificio che non deve essere alterato dall’installazione della canna fumaria. Si deve rispettarne la struttura architettonica generale e non comprometterne la sicurezza, considerando anche quella degli abitanti del condominio e di terzi.

Le immissioni di fumi, il calore e i rumori generati dalla canna fumaria devono infine rientrare nei limiti della tollerabilità previsti dalla legge. Perciò l’installazione va affidata a professionisti che tengano conto di tutti questi requisiti nel rispetto delle norme di legge e della sicurezza dei residenti.

Con l’intervento su fune, inoltre, si ridurranno i tempi di installazione e manutenzione garantendo un lavoro economico e veloce rispetto ad un’impresa tradizionale che si serve di ponteggi classici con tempistiche decisamente più lunghe. E di conseguenza costi più elevati.