Sapevi che invece dei ponteggi puoi fare in un altro modo?

Come allontanare definitivamente i piccioni  con dissuasori
  • Chiama Officine Verticali
  • Sede Legale e Operativa: Colleferro (Roma)Corso Garibaldi, 14
  • Sede Operativa: Monza (MB)Via Mercadante 33/a

Come allontanare definitivamente i piccioni con gli appositi dissuasori


Per allontanare i piccioni da balconi, tetti e cornicioni delle nostre case si può intervenire installando gli appositi dissuasori. Con rapidità e costi contenuti si risolve il problema del piccione che quotidianamente lascia il ricordino davanti alla porta.

I dispositivi per tenere lontani i piccioni sono diversi e a seconda della zona in cui devono essere installati si sceglierà una o l’altra tipologia. Per trovare la soluzione giusta per le proprie esigenze ci si può rivolgere a professionisti esperti che dopo un sopralluogo individuano la tipologia di dissuasore adatta e la installano in tempi brevi e in sicurezza.

Con la tecnica di lavoro su fune l’installazione diventa rapida ed efficace con un notevole abbattimento dei costi rispetto alla necessità di costruire un ponteggio o utilizzare una piattaforma aerea. L’operatore utilizza solo una corda di sicurezza per raggiungere agevolmente e rapidamente il punto di intervento.

La necessità di allontanare i piccioni non è solo di ordine estetico ma anche igienico e addirittura strutturale. Il guano dei piccioni imbaratta muri e balconi ed è dannoso per la salute ma può provocare anche un vero e proprio danneggiamento strutturale per via delle sostanze acide che contiene.

Non c’è un metodo univoco valido più di altri perché scegliere il dispositivo giusto deve tenere conto di diversi fattori: il tipo di edificio, la dimensione dell’area, l’altezza a cui installarlo e anche la zona in cui sorge l’edificio. Per definire quale sia la metodologia adatta bisogna effettuare un sopralluogo per stabilire le caratteristiche dei luoghi e stabilire dove posizionare i dissuasori più adatti.

Può trattarsi secondo i casi di dissuasori meccanici ad aghi o di reti anti-instrusione. I piccioni non potranno appollaiarsi e nidificare su cornicioni, balconi, tetti e anfratti dell’edificio. In qualche caso si può ricorrere anche a dispositivi acustici o a ultrasioni.

I dissuasori ad aghi non sono nocivi per gli animali perché semplicemente impediscono l’appoggio. Sono costruiti per resistere alle intemperie e sono efficaci nel caso di superfici come cornicioni, grondaie e balconi. Le reti anti-intrusione evitano l’accesso dei piccioni a zone chiuse come i comignoli. Per i tetti, le torri campanarie o gli edifici industriali si ricorre più spesso al nylon che funge da barriera.